Tortellini e pasticcini

 

IMG_2949

Chi fosse capitato in marina oggi, alle tre di pomeriggio, avrebbe assistito ad un inconsueto spettacolo: 9 diciottenni sedute in veranda a gustare tortellini alla panna (i puristi mi perdoneranno, ma il brodo con 30 gradi…) Il fatto è che Daniela è tornata da Bologna con il noto must bolognese da fare assaggiare alle compagne. I più maligni tra voi potranno obiettare che con quel che ho fare potevo pure farli io, ma chi mi conosce bene sa che l’onore della mia città è salvo solo grazie all’opera delle sfogline felsinee…e delle dritte dell’amico Paolo che conosce le migliori…
Così, anche se per meriti altrui, la cucina bolognese è stata ampiamente apprezzata.
In cambio, le ragazze avevano portato un vassoio di pasticcini locali, dal peso specifico del mercurio e dall’apporto calorico pari ad una tripla porzione di lasagne, ma ovviamente buonissimi.
Così tra scambi culinari e culturali scopriamo che loro, ad ottobre, ormai hanno a noia il mare e la spiaggia e che invidiano, invece, il “verde verde” dei prati di montagna e la neve.
Nulla di nuovo: noi esseri umani ci stanchiamo presto di ciò che abbiamo a portata di mano, per questo ci muoviamo tanto.
In attesa di stancarci, però… ecco due foto di “Cala Rossa” come vi avevo promesso un po’ di tempo fa.
IMG_2945

Non sono così spettacolari  come  le cartoline scattate dalla spiaggia, che si trovano nei negozi di Favignana, ma la baia è davvero stupenda e se da qui non sembra così caraibica è perché, a volte,  per vedere  bene la bellezza bisogna esserle un po’ distanti.

IMG_2946

6 pensieri riguardo “Tortellini e pasticcini”

      1. Mo’ va la’ che state da dio a parte il tempo in arrivo che pare porti onde alte alte !!!! Vi abbraccio

  1. Ecco un bellissimo biglietto da visita per presentarsi: tortellini bolognesi! Anche con 30 gradi non possono non essere apprezzati e sedersi al tavolo con queste splendide ragazze, circondati da mare e sole, viene voglia di dire: SPLENDIDA ITALIA E LE SUE ITALIANE!!! Un abbraccio

  2. Dani, la prossima volta magari a Natale ti consiglio di portare il “pan speziel” di Billi…..
    Anche quello fa parte della nostra cultura bolognese!
    Ciaoooo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.