Sala d’attesa

image

15.30: primo pullman
18: secondo pullman
22: aereo
Arrivo previsto a Bologna: prima di mezzanotte.
Stiamo tornando sul continente per Natale e il viaggio con i mezzi pubblici è una mezza tradotta militare.
Conosco abbastanza bene il gentil consorte per sapere che è in momenti come questi che rimpiange di non esser più proprietario di un’auto. Ma, nel mio universo, dove la fantasia spadroneggia alla grande sulla logica, i mezzi pubblici sono un serbatoio inesauribile di storie.
Anche se il mio preferito è il treno (mi piace lo sferragliare sulle rotaie, la gente che sale e che scende, i vagoni come piccoli salotti in fila) tutti sono ugualmente generosi nel dispensare trame.
Ora, per esempio, in attesa, seduti accanto a me, ci sono due studenti di medicina. Stanno scoprendo che sono diretti allo stesso convegno. Lei piuttosto elegante, lui più alternativo… L’intreccio rosa è persino troppo scontato.
Poco più in là due donne si salutano con gran calore; una con accento bergamasco ringrazia, ringrazia e ringrazia. L’altra si schermisce invocando i doveri dell’amicizia… Che ne dite di un thriller?
In un angolo una bimba ha il muso lungo e dá la mano a una signora che non le assomiglia affatto…Dramma sentimentale assicurato.
Trame improbabili, banali, assurde, quasi certamente lontane anni luce dal vero e proprio per questo sublime esercizio di fantasia.
E mentre intorno, la gente cambia, si sposta, va e viene, io mi metto comoda.
Smetto di scrivere…post inviato…
E sono di nuovo pronta.
Quel signore che corre…

Pubblicato da cautha16

Se pensi che l'avventura sia pericolosa, prova la routine. E' letale. (Paulo Coelho)

One thought on “Sala d’attesa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: