Uomini e topi

foto 4

Abbiamo paura della natura irata, come tutti gli animali. Soltanto che noi ci scriviamo sopra poesie (Stefano Benni)

Già, noi, esseri umani…Ecco io, in verità, mi sa che appartengo più alla razza del topo muschiato…

Ieri notte, uno come il signor Benni avrebbe scritto poemi, avrebbe parlato di mare che mugghiava, di luci che illuminavano il cielo a giorno, di tuoni che rimbombavano fra gli scogli; avrebbe trovato paragoni lirici per il sinistro lamento delle cime e la rabbia del vento, insomma avrebbe fatto di un temporale con raffiche oltre i 30 nodi al gavitello una pagina di letteratura.
Ed io?
Io, rintanata (ve lo dicevo che il paragone col topo funzionava…!) in cabina di prua, con i suddetti rumori più che sinistri esattamente dentro l’orecchio destro, trovavo la mia massima espressione poetica in un mantra mentale del tipo: adessosmettetrapocofiniscenonpuòdurarepersempre…

E infatti, stamattina, della lotta notturna non c’era che il segno delle nostre occhiaie da insonni. In compenso il cielo sfoggiava un campionario di nuvole degno di un atlante di meteorologia.
Abbiamo fatto le sedici miglia che ci separavano dalla marina di Primosten con la compagnia di un fronte temporalesco all’orizzonte che ha evitato di farci rilassare un po’ troppo.
Quando ho toccato terra il mio cuore da topo ha esultato!!
Uno squittio affettuoso a tutti.

11 pensieri riguardo “Uomini e topi”

  1. I Miei Cugini !!!!!! Troppo chic !!!!
    Fantastici 👏
    Vi seguo e vi Guardo da Miami!!
    Venite presto a trovarmi 🇺🇸
    La Cugina Americana (quasi)!

    1. Considerato che ci muoviamo in barca non la vedo così facile la visita di cortesia, ma stai attenta a lanciare certi inviti perché le cuginette junior non vedono l’ora😀. Ciao!!!

  2. Ciao ragazzi,
    30 nodi al gavitello??? Però…..una bella esperienza!!
    Sicuramente fortifica!
    Avete detto che siete a Primosten, mi sa che per incontrarci
    dovremo venire giù a Trapani.
    …noi siamo ancora indietro un bel pò!!!!
    A presto topolini!!!!

  3. E meno male che eravate al gavitello !!! pensa se vi coglieva per strada o meglio per mare….. coraggio e auguri per le prossime veleggiate.
    Buon vento !!!

Rispondi a cautha16 Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.