E sotto il maestrale…

 

IMG_2468

…Urla e biancheggia il mar… continuava Carducci.
E il mare bianco lo è per davvero. Tutto l’orizzonte è un susseguirsi di creste che si infrangono e il vento, fortissimo, gonfia le onde alzandole verso il cielo.
Eppure il mare non sembra arrabbiato.
Non è come l’ira dell’Adriatico quando sbatte impotente contro gli scogli, con onde frenetiche, una dopo l’altra.
Qui è come se il mare si riprendesse parte della terra che gli spetta.
Per quanto grandi siano, le onde si stendono sulla spiaggia con una forza priva di rabbia, quasi con grazia.
È un ballo, potente e affascinante…da guardare da lontano, con i piedi ben saldi per terra…!
Neppure i traghetti si muovono ma qualcuno là fuori c’è perché vediamo rifugiarsi nel porto più di una vela della “Rolex Middle Sea Race”.
Uomini coraggiosi.
Ben lontani da simili imprese, noi ci godiamo il vento e rendiamo onore al mare a modo nostro: sempre con una vela ma piccola, colorata e legata a un filo…

IMG_2488.JPG

 

 

2 pensieri riguardo “E sotto il maestrale…”

Rispondi a cautha16 Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.