Fascino retrò

IMG_4010

Sciacca é esattamente come immaginavo fosse un paese di pescatori siciliano, prima di venire in Sicilia.

IMG_6458
Il paese dal porto

Casette rannicchiate lungo il porto, con le facciate colorate per essere riconosciute al largo, dai pescatori sulla via del ritorno; pescherecci che entrano ed escono con casse di pesce e camion pieni di ghiaccio che li aspettano, colonie affollatissime di gatti che stazionano vicino ai cassonetti, capannelli di uomini che discutono del prezzo del pesce o bevono un bicchiere davanti al mare e l’immancabile statua propiziatoria sul molo.

IMG_6446
Statua della Madonna del Soccorso

In questo caso è la rappresentazione della Madonna del Soccorso, patrona della città ed il motto sul suo basamento la dice lunga sulla vita dei pescatori e sul loro rispetto del mare. Che poi, a ben guardare, anche senza rischiare la vita in mare e indipendentemente dal fatto d’essere o meno credenti, ci si può augurare semplicemente che quella che ci aspetta sia una buona giornata e soprattutto  si può essere grati se lo è stata…

IMG_4002
Le vecchie mura

Dal porto una lunga e ripida scalinata porta a piazza Scandaliato, una grande terrazza panoramica adornata da palme e ficus. Il centro storico è racchiuso da quel che resta delle vecchie mura: chiese, palazzi, vicoli e, poco lontano, le terme, purtroppo chiuse.

IMG_4020
Basilica Maria Santissima del Soccorso

In una piazzetta mi siedo accanto a… IMG_6431

Pietro Germi   che qui ha girato, negli anni sessanta “Sedotta e abbandonata ” e “In nome della legge “. Nei negozi sono appese ancora le vecchie foto di scena, in bianco e nero, con una Sandrelli quasi bambina.
Poco lontano si celebra un matrimonio. Mi guardo intorno e penso che, tra abiti lunghi, veli neri, completi gessati e papillon al grande regista, forse, non mancherebbe, neppure oggi, l’ispirazione.

IMG_3992

Ed ecco, per chi, come me, non è troppo forte in geografia, la cartina degli ultimi spostamenti

Mappa Italia

1 commento su “Fascino retrò”

  1. Grandissimo Pietro Germi, regista amato all’estero e poco ricordato in Italia. Sono contenta che Sciacca abbia la memoria lunga…
    Carla F.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.