Spirituals

a IMG_2347Ci sono opere dell’uomo che ci lasciano estasiati per la loro bellezza, altre che suscitano rispetto e orgoglio per l’ingegno che le ha create e poi ci sono quadri, musiche, luoghi che trascendono da un giudizio dei sensi o della ragione e che, in qualche misterioso modo, ci fanno sentire parte di un tutto, in connessione empatica con l’universo. La cattedrale di Trani è uno di questi. Complice un cielo bigio e una pioggia provvidenziale che ha spazzato la piazza dalla gente, circondata dal mare, da ogni lato, non pare sfidarlo, né essergli ostile.  Sembra che le onde si siano fatte pietra e che la grandezza dell’uno si fonda con quella dell’altra . Uno dei luoghi più spirituali ( e la religione, qui, non c’entra proprio nulla) che io abbia mai visto.

IMG_2366

IMG_2367

 

 

IMG_3099

 

Il resto del paese, manco a dirlo, fa di tutto per stare all’altezza.

Giardini sul mare

IMG_2374

Piazze che sembrano Africa.IMG_2323

Luminarie assolutamente anacronistiche per la festa di S. Nicola, patrono.IMG_3105

 

IMG_3104

Ceniamo in un localino accanto alla cattedrale e la cameriera, giovanissima, ci confessa un amore smisurato per le città emiliane, le loro biciclette, i tortellini, le tigelle, Guccini…

“Voi sì che abitate in un bel posto, beati voi!”                                                                                        E il nostro stupore e scetticismo svaniscono solo con:                               “il mare vostro, però, è proprio brutto”.

Non è bello ciò che è bello…ma evidentemente sul brutto siamo tutti d’accordo…!

5 pensieri riguardo “Spirituals”

    1. Ciao ragazzi!! Stiamo veramente visitando dei posti magnifici. Devo essere sincera: non mi aspettavo così tanto. Se adesso poi anche il meteo volesse dare una mano…😄😄. Un bacio!

  1. Una ventata di energia positiva, ogni mattina quando vi leggo. Ora capisco da chi a preso Silvia a scrivere. Resto incantata dalle tue descrizioni e dai posti. Abbiamo pensato io e Antonio che sarebbe stato bello (voi da mare e noi da terra, in bici) vivere insieme a voi questa avventura!…Al mare Antonio ancora non si sente “ispirato”. Un abbraccio da noi…continua a scrivere, l’agosto al lavoro è meno pesante leggendovi!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.