Mobili e immobili

Questa isoletta intorno ad imo ad imo, là giù colà dove la batte l’onda, porta di giunchi sovra ‘l molle limo; null’altra pianta che facesse fronda o indurasse, vi puote aver vita, però ch’a le percosse non seconda. ( Dante – Purgatorio)   Perdonate la citazione un po’ pretenziosa ( merito, tra l’altro, solo dellaContinua a leggere “Mobili e immobili”

“E venne per passare”

Ore nove: il vento ENTRA, non “arriva”, non “si alza”, ENTRA e non chiede permesso. Prima non c’era, adesso sì. Prima il mare era piatto come una tavola, ora ci sono le creste bianche in porto. Prima c’era il silenzio, adesso gli alberi fischiano e la barca scricchiola. Durerà poco o a lungo, si sposterà,Continua a leggere ““E venne per passare””